Aziende

Poste, rallentano i processi relazionali ad Agosto, incontro il 4 su PCL e da settembre il rinnovo del CCNL dei dipendenti

Con la chiusura della prima settimana di agosto i processi delle relazioni industriali in Poste italiane subiscono un rallentamento e riprendono a settembre con all’ordine del giorno, fra gli altri temi, il rinnovo del CCNL dei dipendenti di Poste italiane che potrebbe realizzarsi entro la seconda decade del mese, se le Parti individueranno le soluzioni finali, ultimando il lavoro già compiuto di revisione degli articoli del CCNL scaduto a dicembre del 2012. Non mancheremo di tenervi informati sui relativi processi. Un ultimo incontro fra le e l’Azienda è stato calendarizzato il 4 agosto e tratterà il tema “commessa...
Continue Reading »
Area Failp

Poste, il CDA approva risultati del primo semestre 2017, in crescita il fatturato +7%, in calo ricavi da terzi di PCL

Il sito di Poste italiane, come già preannunciato  a seguito della riunione del CDA tenutasi il 2 agosto 2017, ha riportato l’analisi di bilancio relativa al primo semestre del 2017: i dati e l’approfondimento, nonché il comunicato integrale del CDA, sono pubblicati all’indirizzo internet del sito di Poste italiane Questi alcuni dei numeri che illustrano l’andamento della 1^ semestrale 2017: - Ricavi totali consolidati: € 18 miliardi, +2,0% (€ 17,7 miliardi al ) - Risultato operativo consolidato: € 847 milioni, +0,5% (€ 843 milioni al ) - Utile netto consolidato: € 510 milioni, -9,7% (€ 565 milioni al )...
Continue Reading »
Canali Tematici

A Settembre il confronto per il nuovo CCNL Poste; Riforma vitalizi ai parlamentari tema di agosto. BONUS BEBE’ e NIDI

Sono tre le notizie  del momento iniziando da quella che coinvolge tutti gli italiani, a dispetto di una buona parte di coloro che intendono la “politica” come una fonte di guadagno e di assicurazione per una vecchiaia più tranquilla. Si è letto dei parlamentari, divenuti tali solo per pochi giorni, cui è stato attribuito un lauto vitalizio per l’intera vita reversibile agli eredi; un modo per fare comprendere che esistono comuni cittadini e lavoratori che costituiscono la spina dorsale del paese – le cui pensioni presenti e future non sono certamente da considerarsi laute ed in molti casi neppure bastevoli...
Continue Reading »
Area Failp

Poste, tracciato il percorso per definire il nuovo CCNL. Il 2 agosto la trimestrale del Gruppo. Verbale accordo PDR Postel

Il 2 agosto è la giornata in cui Poste italiane renderà nota l’informativa finanziaria trimestrale volontaria, che consentirà agli operatori di avere un quadro aggiornato delle attività del Gruppo (esame dei dati economici e finanziari da parte del CDA). Per quanto attiene i rapporti relativi al dialogo relazionale con le , stante l’approssimarsi del periodo feriale, le Parti hanno deciso le date in cui si terranno le prossime riunioni deputate, fra le altre materie, a definire il nuovo Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro dei dipendenti di Poste italiane. Sindacato ed azienda hanno già definito le linee generali che regoleranno l’ingresso volontario dei...
Continue Reading »
Aziende

Poste, novità aziendali rimborsi IRPEF 2016 e assegni familiari. Difficoltà spesa ticket restaurant). L’APE SOCIALE

Si è chiusa la partita del nuovo impianto normativo che regolerà il Premio di Risultato dei dipendenti di Poste italiane nel 2017 (accordo ponte da contestualizzare con il nuovo CCNL in fase di realizzazione) ed in un post specifico abbiamo pubblicato tutte le novità, vededere news dedicata. RIMBORSI IRPEF 2017 – REDDITI DEL 2016 Nell’approssimarsi degli adempimenti relativi all’anno trascorso (2016) l’azienda ha inoltrato una specifica comunicazione: Roma 25 Luglio 2017 –  Con le competenze del mese di luglio saranno effettuate – come ogni anno e in coerenza con la vigente normativa in materia – le operazioni di conguaglio relative...
Continue Reading »
News

Poste, accordo Premio Risultato ai dipendenti (anche CTD). Ricerca Portalettere a Bolzano e Disponibilità per riammissioni

La giornata del 19 luglio è servita a dirimere la questione del Premio di Risultato dei lavoratori dipendenti di Poste italiane e delle altre imprese che applicano il CCNL di settore. Non giova certamente all’immagine di Poste italiane essere giunta a firmare il verbale di accordo al 7° mese dall’inizio dell’anno di riferimento cui si applica l’intesa, segno di discontinuità organizzativa nei rapporti con le di categoria. Buona abitudine sarebbe giungere all’intesa sull’impianto normativo che regola i premi di risultato di ogni azienda con l’inizio di ciascun anno di riferimento e comunque non oltre il mese di Marzo, come sempre tutti...
Continue Reading »
News

Poste, 15 giorni per dirimere il CCNL, Premio Risultato e i rapporti OO.SS/Azienda sulle problematiche organizzative

Tempi ristretti quelli destinati a discutere i temi vertenziali sospesi da mesi in Poste italiane, che hanno registrato notevoli distanze fra i punti di vista espressi dalle Associazioni sindacali a nome e per conto dei lavoratori e quelli aziendali frutto – almeno fino ad alcune settimane fà – degli interessi del board societario, che ha lasciato mani libere alle diverse linee aziendali, per affrontare i temi ordinari e straordinari in tutti i rami. Da Mercato privati e gli Uffici postali, a Posta comunicazione e logistica, per non parlare delle Risorse umane, l’azienda si era ridotta nell’arco degli ultimi mesi...
Continue Reading »
Aziende

Poste, niente intesa sulle consegne oggetti inesitati, prosegue il confronto sul PDR, disponibilità discussione CCNL

L’ultimo incontro relativo alle materie oggetto di vertenze sindacali territoriali non ha prodotto risultati rispetto ad alcune materie, prima fra tutte le ricadute della nuova organizzazione sulle consegne oggetti inesitati. Questo argomento che l’azienda ritiene improrogabile, mentre da una parte vanta la diffusione in un largo numero di uffici postali delle consegne degli oggetti inesitati per una maggiore prossimità al cliente, dall’altro nasconde la dilatazione dei tempi di consegna degli oggetti, dovuta al ritardo che si assommerà per avere disponibilità dello stesso nell’ufficio postale deputato. L’altro motivo di critica è il fatto che le consegne degli oggetti inesitati hanno bisogno di spazi adeguati negli...
Continue Reading »
Canali Tematici

Poste, riflessioni aziendali e rivisitazione tematiche vertenziali, il sindacato pronto a discutere: l’incontro del 4 luglio

Con il primo incontro tenutosi fra i segretari generali delle associazioni sindacali maggiormente rappresentative in Poste italiane ed il nuovo amministratore delegato del Gruppo “Matteo del Fante” ha preso corpo la possibilità di riaccendere una stagione di dialogo sociale improntata al mutuo rispetto fra le parti, con la volontà di trovare possibili mediazioni sui relativi punti di vista. Ciò che era mancata negli ultimi mesi era proprio la chiarezza nei rapporti, corollario della vicenda, mentre le diverse LINEE aziendali proseguivano nei loro solitari percorsi, nonostante qualche sonora smentita sfociata in articoli di giornali o nei media, ad incominciare dalla...
Continue Reading »
Canali Tematici

Poste, potenziamento organici uffici postali turistici e adesione Clausola Elastica. Assunzioni CTD in Postel

Con l’estate Poste italiane deve fare fronte alle necessità dettate dall’aumento del traffico in alcune località turistiche, per le quali serve avviare un potenziamento del personale già presente. L’azienda ha informato di ciò, pertanto è stata disposta una verifica del personale disponibile ad aderire alla Clausola elastica per svolgere l’attività lavorativa nei comuni interessati. Questa la nota esplicativa aziendale: Roma 27 giugno 2017 –  In relazione all’esigenza di potenziamento temporaneo delle attività di sportelleria presso alcuni uffici situati in località turistiche, per far fronte ad incrementi di traffico nel periodo luglio/settembre, Poste Italiane ricorrerà all’istituto della clausola elastica ai sensi dell’art. 23, comma X,...
Continue Reading »