Attività

Poste, dalla ottava Commissione al Senato solo osservazioni al SI dato al Governo per la nuova IPO: il nostro commento

La nota con cui l’ottava Commissione del Senato della Repubblica ha licenziato il suo parere positivo (con osservazioni) all’atto di Governo con cui l’esecutivo si appresta ad avviare una nuova fase di collocamento nel mercato delle azioni Poste italiane offre uno spaccato del “pilatismo”, inteso come “galleggiamento” fra gli opposti interessi. Al Governo si offre una sponda per consentire l’avvio entro la fine dell’anno della nuova IPO che consentirà di raschiare due o tre miliardi da destinare al bilancio pubblico italiano con l’obiettivo, per quanto possibile, di ridurre il disavanzo e restare dentro i margini previsti dalla (introiti da...
Continue Reading »
Attività

Poste, ok Commissione ottava Senato alla nuova cessione quote (percorso in Atto Governo 312). La relazione C.D.C. su CDP

La Commissione 8^ del Senato, dopo avere consultato le Parti sociali (sindacati) e la parte rappresentativa del Governo  ha deciso di esprimere parere favorevole, all’esito dell’esame, dell’ATTO N° 312 (Cessione quota pubblica residua del capitale di Poste Italiane ) con le seguenti osservazioni: - apprezzamento per la scelta del Governo, nell’ambito della cessione della quota pubblica residua del capitale di Poste Italiane , di trasferire a Cassa depositi e prestiti i soli diritti patrimoniali inerenti alle azioni cedute, così da mantenere in capo al Ministero dell’economia e delle finanze i diritti di voto e i relativi poteri di indirizzo...
Continue Reading »

Premio di Risultato: il MInistro Fornero smentisce Poste!

MINISTRO FORNERO SMENTISCE  POSTE!   “…il periodo di astensione obbligatoria non debba in ogni caso costituire ragione ostativa al riconoscimento di qualsivoglia voce retributiva connessa con la presenza in servizio…” .             Con queste parole, attraverso un comunicato stampa, il Ministro Fornero sconfessa Poste Italiane per non aver riconosciuto nell’accordo del Premio di Risultato, alle lavoratrici in maternità obbligatoria, il relativo Bonus di 140,00 €.             La nostra Delegazione Sindacale durante la discussione e in chiusura della stessa, consapevole degli effetti negativi ed impopolari, che poteva avere tale scelta aziendale, ha più volte chiesto il riconoscimento di...
Continue Reading »