Aziende

Poste, temi OO.SS. Retribuzione PartTime, Ricadute MIFID2, Progetto evoluzione Commerciale, Ticket Restaurant

La CISAL, con le altre , ha chiesto a Poste italiane di affrontare alcune tematiche di attualità inviando le specifiche note che alleghiamo (Calcolo della retribuzione dei lavoratori Part-Time – Sentenza Corte di Cassazione 19269/1987 ed Adeguamento normativo “MIFID 2″, servizio di consulenza / investimenti). Convocazione temi part time Sentenza Cassazione 19269 Part Time Mifid 2 richiesta convocazione   CONFLUENZE MERCATO PRIVATI – MBPA Poste italiane ha comunicato alle l’intenzione di dare avvio ad un processo di Evoluzione organizzativa del segmento commerciale, finalizzato a “… fronteggiare un contesto competitivo caratterizzato da un livello di complessità in costante aumento, la...
Continue Reading »
Aziende

Poste, stringente confronto su P.C.L. Fondo Buonuscita lavoratori Poste, dubbi e puntualità nei pagamenti

Nel mese di febbraio, come avviene comunemente in tutte le Aziende, sarà reso noto anche il nuovo Piano di impresa del Gruppo Poste a firma dell’attuale amministratore delegato, subentrato alla gestione “Caio” dalla fine del suo mandato. Come è già noto il Gruppo si è impegnato ad assicurare agli azionisti, fra cui si annovera oramai una percentuale di “soci privati”, una remunerazione dell’investimento effettuato praticamente in linea con quella dello scorso anno (un buon 80% degli utili effettuati nel 2017). Ora, in un quadro di mercato fluttuante quale è ormai quello della comunicazione postale e non solo, dovendosi anche confrontare con la ripresa del...
Continue Reading »
Aziende

Poste, esiti della segnalazione sindacale per le difficoltà di utilizzo del sistema Ticket restaurant

Il 20 dicembre, raccolte innumerevoli segnalazioni e proteste, il sindacato con una nota unitaria ha sollecitato un incontro con Poste italiane, per affrontare lo spinoso problema della funzionalità dei Ticket Restaurant, ovverossia della tessera magnetica o CARD che è ormai in uso da qualche anno. In calce pubblichiamo la lettera che anticipa i motivi delle doglianze espresse sull’uso oramai diffuso dei Ticket Restaurant nel mondo della refezione dei lavoratori. Ovviamente le grandi aziende, come del resto Poste Italiane per il suo alto numero di dipendenti, hanno tutto da guadagnare nell’utilizzare il sistema della tessera magnetica in cui vengono caricati gli importi...
Continue Reading »
Aziende

Pensioni, a che punto siamo: prossima novità l’APE volontaria, aspettando gli accordi con l’ABI, l’ANIA, le istruzioni INPS

Il punto sulle pensioni in Italia si arricchisce con l’ultima pubblicazione in Gazzetta Ufficiale della Repubblica del sull’ VOLONTARIA (anticipo finanziario a garanzia pensionistica), ulteriore forma di anticipo della pensione utilizzabile se in possesso di determinati requisiti, ma pagando un costo. La Legge di Bilancio 232/2016 è quella che ha ufficializzato l’ANTICIPO PENSIONISTICO attraverso l’  Dunque dopo l’ SOCIALE nasce anche  l’ VOLONTARIA, ma a finanziarla saranno i lavoratori che vorranno ricorrere a tale strumento che si affianca alle altre modalità di anticipazione del trattamento di pensione nel regime dell’assicurazione obbligatoria. Si tratta della possibilità offerta dalle...
Continue Reading »
Aziende

Poste, il CDA approva risultati del primo semestre 2017, in crescita il fatturato +7%, in calo ricavi da terzi di PCL

Il sito di Poste italiane, come già preannunciato  a seguito della riunione del CDA tenutasi il 2 agosto 2017, ha riportato l’analisi di bilancio relativa al primo semestre del 2017: i dati e l’approfondimento, nonché il comunicato integrale del CDA, sono pubblicati all’indirizzo internet del sito di Poste italiane Questi alcuni dei numeri che illustrano l’andamento della 1^ semestrale 2017: - Ricavi totali consolidati: € 18 miliardi, +2,0% (€ 17,7 miliardi al ) - Risultato operativo consolidato: € 847 milioni, +0,5% (€ 843 milioni al ) - Utile netto consolidato: € 510 milioni, -9,7% (€ 565 milioni al )...
Continue Reading »
Aziende

A Settembre il confronto per il nuovo CCNL Poste; Riforma vitalizi ai parlamentari tema di agosto. BONUS BEBE’ e NIDI

Sono tre le notizie  del momento iniziando da quella che coinvolge tutti gli italiani, a dispetto di una buona parte di coloro che intendono la “politica” come una fonte di guadagno e di assicurazione per una vecchiaia più tranquilla. Si è letto dei parlamentari, divenuti tali solo per pochi giorni, cui è stato attribuito un lauto vitalizio per l’intera vita reversibile agli eredi; un modo per fare comprendere che esistono comuni cittadini e lavoratori che costituiscono la spina dorsale del paese – le cui pensioni presenti e future non sono certamente da considerarsi laute ed in molti casi neppure bastevoli...
Continue Reading »
Aziende

Poste, novità aziendali rimborsi IRPEF 2016 e assegni familiari. Difficoltà spesa ticket restaurant). L’APE SOCIALE

Si è chiusa la partita del nuovo impianto normativo che regolerà il Premio di Risultato dei dipendenti di Poste italiane nel 2017 (accordo ponte da contestualizzare con il nuovo CCNL in fase di realizzazione) ed in un post specifico abbiamo pubblicato tutte le novità, vededere news dedicata. RIMBORSI IRPEF 2017 – REDDITI DEL 2016 Nell’approssimarsi degli adempimenti relativi all’anno trascorso (2016) l’azienda ha inoltrato una specifica comunicazione: Roma 25 Luglio 2017 –  Con le competenze del mese di luglio saranno effettuate – come ogni anno e in coerenza con la vigente normativa in materia – le operazioni di conguaglio relative...
Continue Reading »
Aziende

Poste, niente intesa sulle consegne oggetti inesitati, prosegue il confronto sul PDR, disponibilità discussione CCNL

L’ultimo incontro relativo alle materie oggetto di vertenze sindacali territoriali non ha prodotto risultati rispetto ad alcune materie, prima fra tutte le ricadute della nuova organizzazione sulle consegne oggetti inesitati. Questo argomento che l’azienda ritiene improrogabile, mentre da una parte vanta la diffusione in un largo numero di uffici postali delle consegne degli oggetti inesitati per una maggiore prossimità al cliente, dall’altro nasconde la dilatazione dei tempi di consegna degli oggetti, dovuta al ritardo che si assommerà per avere disponibilità dello stesso nell’ufficio postale deputato. L’altro motivo di critica è il fatto che le consegne degli oggetti inesitati hanno bisogno di spazi adeguati negli...
Continue Reading »
Aziende

Poste, decisivo il 13 giugno, nell’incontro A.D. e OO.SS. le relazioni sindacali e la riapertura della trattativa rinnovo CCNL

Nella mattinata del 13 giugno il nuovo amministratore delegato di Poste italiane ha incontrato i Segretari generali delle La riunione era stata sollecitata dalle associazioni sindacali che avevano espresso formali lamentele per lo scadimento del dialogo sociale sui diversi temi aziendali, sia per i cantieri e le riorganizzazioni unilaterali attivati dalle LINEE, sia per quelli normativi ad incominciare dalla trattativa per il rinnovo del Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro. L’incontro è stato preannunciato dal responsabile delle Risorse Umane di Poste italiane con la specifica nota societaria pervenuta alle associazioni sindacali: “… Ci riferiamo al nuovo assetto organizzativo, come definito nell’OdS...
Continue Reading »
Aziende

Poste, l’incontro A.D. e OO.SS. in calendario il 13 giugno, novità U.P organici, potenziamento estivo UP, polemiche Black-Box

L’affollamento dei temi relazionali continua e sconta l’attuale fase di riflessione in Poste italiane, dopo l’avvio della nuova stagione manageriale (nomina del nuovo amministratore delegato, del presidente e del cda). Mentre pervengono via, via, gli ordini di servizio che delineano il nuovo corso aziendale, c’è attesa per l’incontro con le che l’ Matteo Del Fante ha calendarizzato per il prossimo 13 giugno ( lettera convocazione). Come abbiamo più volte rappresentato, riteniamo utile che l’ chiarisca la linea della società rispetto al futuro Piano d’Impresa, che probabilmente prenderà avvio dopo l’estate; nelle more rimarrebbe il disegno predisposto dal predecessore con un orizzonte fino al 2020....
Continue Reading »