Attività

Poste, iscrizioni al Fondo Sanitario, perché iscriversi a FONDOPOSTE, conclusioni PCL e 739 ASSUNZIONI CTD

NUOVO FONDO SANITARIO DEI DIPENDENTI DEL GRUPPO POSTE ITALIANE Le iscrizioni al FONDO SANITARIO POSTEVITA SALUTE, per l’anno 2018 sono in corso e c’è tempo fino al 30 aprile per farle; poi bisognerà attendere la fine anno per potere iscriversi nella prospettiva di ottenere i servizi nel 2019. Pertanto l’iscrizione è utile farla adesso, perché non costa nulla ai lavoratori – relativamente al PIANO BASE – il finanziamento rimane a carico dell’azienda. Cosa si riceve con l’adesione al Fondo Sanitario di Poste italiane – gratuito – PIANO BASE ? 1. Ricovero in istituto di cura per i Grandi interventi chirurgici 2. Indennità sostitutiva giornaliera...
Continue Reading »
Attività

Poste, in corso il confronto sui Servizi Postali, novità MIFID 2 e verbale di incontro. L’inchiesta sui pacchi di REPORT

Il mese di dicembre, dopo la firma del CCNL dei dipendenti di Poste italiane, è dedicato ad affrontare i temi più caldi dell’evoluzione del Servizio Postale e di “Mercato Privati / Bancoposta”. Le riunioni in corso stanno esaminando la situazione di PCL (Servizio Postale), a fronte delle decisioni che Poste italiane vorrebbe assumere per contenere i costi del servizio in tutta la filiera (raccolta, trasporto, smistamento e recapito); il calendario degli incontri fissa nuove tappe nelle giornate del 20 e 21 dicembre. Un approfondimento del tema (filiera dei pacchi postali) si è già avuto nella trasmissione “REPORT” della TV...
Continue Reading »
Attività

Poste, CCNL Poste italiane. Accordi su Rappresentanza aziendale, molestie/violenza nei luoghi lavoro ed Appalti

Adesso il confronto fra il sindacato e Poste italiane si fa sempre più intenso con la partita in gioco che interessa ambedue le Parti e cioè il rinnovo del Contratto Collettivo Nazionale di lavoro scaduto a dicembre 2012, solo parzialmente coperto con anticipazioni frutto di accordi maturati alcuni mesi fà, a parziale copertura degli anni trascorsi. Abbiamo già accennato come il confronto si fosse arenato alle soglie della scorsa NO STOP, allorché l’azienda aveva messo sul piatto alcune pregiudiziali, quali ad esempio la questione del Quadro unico ed altre rigidità che avevano impedito di fatto la conclusione di una...
Continue Reading »
Attività

Poste, anticipo PDR. Ripresa relazioni industriali, prossima chiusura CCNL, novità posta internazionale a Milano

Nel mese di settembre 2017 riprendono gli incontri fra Poste italiane e le , seguendo il calendario già predisposto che mette al primo posto il rinnovo del Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro ed a seguire le altre questioni, fra cui le novità relative a Posta, comunicazione e logistica e Mercato Privati. Nella prima settimana del mese ha avuto luogo l’incontro destinato ad esaminare le misure attuative di alcune modifiche organizzative proposte da , che interessano gli stabilimenti lombardi di PCL nei settori preposti alle lavorazioni della Posta Internazionale ed in particolare di Milano Roserio e Peschiera Borromeo, su cui è...
Continue Reading »
Attività

Poste, 665 assunzioni CTD (recapito e smistamento). Monito OO.SS. sorveglianza sanitaria e novità ticket restaurant

Poste italiane ha comunicato la nuova tornata di assunzioni con contratto a tempo determinato nei settori dello smistamento postale (84 risorse entro il 31 gennaio 2018, ai sensi dell’art. 19 comma 1. del 81/2015) e 581 risorse (periodo settembre – dicembre 2017, destinate a rafforzare il recapito postale, spalmate nelle diverse regioni e Aree Logistiche Territoriali (intorno al centinaio cadauno quelle destinate alle ALT Lombardia, Centro Nord e Nord Est). Come al solito l’azienda si avvarrà delle risorse che si sono proposte attraverso l’inserimento del curriculum nel sito di Poste italiane , candidandosi nelle selezioni che periodicamente vengono...
Continue Reading »
Attività

Poste, 3.981 CTD in estate (Recapito PCL, Smistamento, Trasporti ) e a luglio il confronto CCNL. Nuovi mezzi Recapito

Poste italiane nel periodo estivo assicura ai dipendenti che ne facciano richiesta, nel periodo dal 15 giugno al 15 settembre, fino a due settimane consecutive di ferie (comprese le festività eventualmente intercorrenti). La previsione è contenuta nell’art. 36 del CCNL dei dipendenti di Poste italiane ed il periodo feriale ha l’evidente scopo di assicurare ai lavoratori un adeguato periodo di riposo, per il recupero delle energie psico-fisiche. Le ferie vengono programmate dalla società, tenendo conto delle eventuali richieste espresse dai lavoratori, ovviamente compatibilmente con le esigenze dei servizi da assicurare. Nel periodo feriale l’azienda, per sostituire il personale assente per...
Continue Reading »
Attività

Poste, silenzi ed omissioni, relazioni sindacali appese all’incontro del 13 giugno fra l’A.D. e le OO.SS.

Notoriamente Poste italiane è una grande azienda che a livello di Gruppo conta oltre dipendenti cui si aggiungono ogni anno circa lavoratori con contratti di lavoro flessibile (somministrazione o ctd). L’azienda è presente su vari fronti oltre ad alcune partecipazioni, ad esempio la stessa MIDCO in “Alitalia SAI” , investimento del 2014 di 75 milioni di euro (oggi a valore 83 mln), con la sottoscrizione di “Contingent Convertible Notes” a durata ventennale ( Bilancio annuale 2016). E’ del tutto normale che le relazioni industriali in un Gruppo di siffatta portata rivestano una grande rilevanza ai fini del mantenimento del migliore clima...
Continue Reading »
Attività

Poste, priorità il confronto relazionale. Da 5 anni in attesa del CCNL e ritardi sul PREMIO RISULTATO 2017

Riuscirà il nuovo management a scuotere alcuni meccanismi che hanno in qualche modo impantanato il dialogo sociale di Poste italiane? Qualcuno suole dire … non c’è peggior sordo di chi non vuole sentire ed è auspicabile che il detto non si attagli al Gruppo e che cambi la tendenza a disattendere  le richieste che provengono dai lavoratori, che ci ha portato allo SCIOPERO GENERALE dello scorso anno, pur con qualche tardivo quanto ingiustificabile disimpegno da parte di qualcuno. L’interrogativo è d’obbligo, considerato che la gestione societaria precedente non ha voluto chiudere partite importantissime: quella del futuro del servizio postale nel paese e del ruolo...
Continue Reading »
Attività

Poste, conflitti sindacali in più di mezza Italia, rifiuto straordinari e prestazioni aggiuntive, il sintomo del malessere

Se un’azienda sana fosse caratterizzata da ricorrenti azioni sindacali di protesta, probabilmente si porrebbe l’interrogativo sul perché e come ridurre il contenzioso, intervenendo per dirimere le controversie e ristabilire le condizioni di un clima di lavoro migliore per tutti. Ciò fino adesso pare non essere stato preso in considerazione in Poste italiane, dove periodicamente ed in successione si assiste al reiterato ricorso alle proteste e conseguenti azioni sindacali, nei confronti di un’azienda che rimane muta. Nel mese di maggio sono presenti azioni sindacali di lotta caratterizzate dallo SCIOPERO DELLE PRESTAZIONI STRAORDINARIE ED AGGIUNTIVE IN MANIERA DIFFUSA IN DIVERSE REGIONI ed Unità produttive, sia in...
Continue Reading »
Attività

Poste, soggiorni estivi ai figli disabili dei dipendenti 15 gg. vacanze turistiche: azioni di responsabilità sociale d’Impresa

Poste italiane ha reso note le iniziative 2017 rivolte ai figli dei dipendenti, Poste Italiane , Poste Vita , Postel e SDA Express Courier proponendo due soggiorni estivi dedicati ai figli disabili dei propri dipendenti. L’iniziativa si inserisce nell’ambito delle azioni di Responsabilità Sociale d’Impresa e prevede per i figli disabili dei dipendenti un periodo di vacanza di 15 giorni, nel periodo giugno e settembre 2017 presso la struttura turistica “Villaggio Mare Si”, Follonica in provincia di Grosseto – Toscana e presso il il Resort Villaggio “Oasis Paestum”, Paestum in provincia di Salerno – Campania. L’offerta è rivolta ai figli...
Continue Reading »